Interni: finalmente in Italia si parla di presidenzialismo alla francese.

Gli elettori potranno scegliere il presidente baciandolo con la lingua

La vignetta del 3 giugno 2013